Bird Box” è il solito siege movie in cui c’è un nemico invisibile e inspiegabile che costringe i protagonisti a una soluzione contro natura (in questo caso, vivere come ciechi) e mette tutti gli uni contro gli altri. Tecnicamente è ineccepibile e il cast è di grande spessore, garantendo un livello recitativo ben superiore alla media del genere, ma alla fine è la solita minestra riscaldata, con tanto di happy ending “d’ordinanza” facilmente intuibile.

RSVP: “A quiet place – Un posto tranquillo“, “It comes at night“.
Voto: 6+.
Test di Bechdel: positivo.

Related

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com