LA BALLATA DI BUSTER SCRUGGS (2018)

Scritto, fotografato, girato e confezionato magistralmente, “La ballata di Buster Scruggs” è un western antologico che aspira ad essere un’elegia cupa e cinica del genere, ma in fin dei conti sembra piuttosto una nostalgica serata di binge watching fordiano. Un’opera così è davvero impossibile da stroncare, ed è difficilissima perfino da criticare, ma è innegabile che dai fratelli Coen sia lecito aspettarsi qualcosa di più, soprattutto dal punto di vista narrativo.

RSVP: “Il Grinta“, “Four Rooms“.
Voto: 7,5.
Test di Bechdel: negativo.

Related

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com