LA PARTE DEGLI ANGELI (2012)

Classica storia di degrado e riscatto à la Ken Loach, che strizza l’occhio alla moda delle degustazioni. Ottima come di prassi la sceneggiatura del solito Laverty e, in particolare, il delicato equilibrio tra parti drammatiche e altre più leggere.

RSVP: “Holy Water“, “My name is Joe“.

Voto: 7.

Related