THE WHISPERER IN DARKNESS (2011)

Non ha alcun senso recensire un capolavoro che andrebbe visto da tutti gli appassionati di fantascienza, senza se e senza ma. Anacronistico, inebriante ed imprescindibile, trasuda amore – per la storia e il genere – da ogni inquadratura.

RSVP: “The Call of Cthulhu”, “The Lost Skeleton returns again”.

Voto: 9,5.

Related