ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO (2013)

Commedia agrodolce di stampo insolito, quantomeno rispetto agli standard italiani: ha un antieroe per protagonista, un’ambientazione insolita e cinismo quanto basta. Tralasciando il faccione di Battiston, il livello recitativo è, invece, in linea con la media nazionale e, quindi, bassino: peccato, perché con una regia più ispirata e un cast di maggior spessore ne sarebbe uscito un gran bel film.

RSVP: “Rushmore”, “C’era una volta un’estate”.

Voto: 7.

Related