OMELIA CONTADINA @LA SOSTERIA

PROIEZIONE IN LOOP
SABATO 3 LUGLIO DALLE 10-12 E DALLE 15-18
DOMENICA 4 LUGLIO
DALLE 10-12 E DALLE 15-18*
*PER ACCEDERE NON è NECESSARIO PRENOTARE, MA IN RISPETTO ALLE NORMATIVE PER PREVENIRE LA DIFFUSINE DEL COVID-19, POSSONO ACCEDERE ALL’INTERNO DELL’EDICOLA SOLO 2 PERSONE (CONGIUNTI) PER VOLTA

 

La Sosteria è un progetto di conservazione del patrimonio esistente, di rifunzionalizzazione di uno spazio in disuso e di attivazione della comunità nella progettazione di attività condivise che possano portare un beneficio diretto al territorio.

La Sosteria - Edicola Santa Caterina - fiorano

L’obiettivo è riportare l’edicola di Via Santa Caterina da Siena di Fiorano ad essere un luogo significativo per la comunità e trasformare la struttura in disuso in un centro di produzione, di  fruizione culturale e di innovazione per migliorare il dialogo fra cittadini e Istituzioni con una particolare attenzione alle categorie più fragili.

Il primo intervento di urbanismo tattico sarà realizzato durante il Festival perché ospiterà in loop la rappresentazione di Omelia Contadina per realizzare un luogo sostenibile in cui il futuro del pianeta sia sempre più legato al futuro dei luoghi, delle strutture e delle persone.

 

 

OMELIA CONTADINA
il film di JR & ALICE ROHRWACHER

Una comunità si riunisce su un altopiano  al confine fra tre regioni per celebrare il funerale dell’agricoltura contadina. Un’azione cinematografica per scongiurare la scomparsa di una cultura millenaria.

omelia-contadina

Il progetto

Nell’autunno scorso durante una passeggiata sul confine tra Umbria, Lazio e Toscana, -dice la Rohrwacher – raccontavo all’amico e artista JR le mie preoccupazioni sulla distruzione del paesaggio agrario, violato dal proliferare di monoculture intensive che stanno plasmando interi territori. Gli raccontavo, da figlia di un apicoltore, della grande moria di insetti che ne deriva, e delle lotte dei piccoli contadini che provano ad arginare questo fiume in piena di speculazioni, sussidi, pesticidi. Mentre guardavamo il paesaggio segnato da file ininterrotte di noccioli ci siamo detti che sembrava un cimitero. Sulla via del ritorno abbiamo deciso: se sembra un cimitero, dobbiamo celebrare un funerale. Ma che sia un funerale pieno di vita! Così è nato il progetto
dell’Omelia Contadina: un’azione cinematografica con cui, attraverso il nostro lavoro, abbiamo voluto sostenere la lotta di piccoli agricoltori e cittadini dell’altopiano dell’Alfina. Un funerale, ma anche un inno di speranza dedicato a tutti coloro che giorno dopo giorno ci tengono in vita, producendo il nostro cibo”.

 

Alice Rohrwacher
Regista, i suoi film hanno ricevuto numerosi riconoscimenti e apprezzamenti dalla critica. Con Corpo Celeste, il suo primo film, vince il premio come Miglior Regista Esordiente al
Nastro d’argento del 2012; con Le meraviglie il Gran Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes nel 2018; con Lazzaro Felice Miglior Sceneggiatura al Festival di Cannes del 2018.
Quattro Strade è il suo ultimo cortometraggio.

~

JR
Artista visuale, ha a disposizione la più grande galleria d’arte del mondo. Grazie alla sua tecnica del collage fotografico, espone gratuitamente i suoi lavori su muri e palazzi,
attirando l’attenzione anche di chi non è solito frequentare i musei. Durante le sue installazioni, le comunità locali prendono parte all’atto della creazione artistica. Nel 2017 ha,
tra gli altri, codiretto il documentario Visage, Village, con Agnès Varda.

 

Omelia Contadina - Registi

 

SPONSOR

 

comune fiorano modenese